Borghi d'Italia

Borghi italiani da vedere, secondo la mia community Instagram

Borghi italiani da vedere almeno una volta secondo la mia community Instagram

Ho chiesto ai miei followers di consigliarmi il loro borgo preferito e la selezione che ne è venuta fuori riassume benissimo l’essenza del nostro Paese con le sue perle nascoste. Ecco allora i borghi italiani da vedere, consigliati dalla mia community su Instagram. Prendete carta e penna e segnateli tutti!

Un viaggio tra tradizioni e sapori autentici: qualunque sia la città che visiterete, probabilmente non sarete troppo lontani da uno dei pittoreschi borghi d’Italia sparsi da nord a sud dello Stivale.

Requisiti per diventare uno dei Borghi più belli d’Italia

  • Il primo criterio è il numero di abitanti, ossia un tetto massimo di 2.000 abitanti all’interno del borgo antico e non più di 15.000 abitanti nell’intero Comune;
  • Nei borghi d’Italia gli edifici storici devono prevalere su tutto l’insieme architettonico e nel complesso devono essere esteticamente omogenei;
  • Il borgo deve manifestare una volontà di sviluppo, promozione turistica e culturale del territorio e valorizzazione del proprio patrimonio.

Borghi medievali d’Italia: autenticità e tradizioni

Molti dei borghi più belli d’Italia risalgono al Medioevo e al Rinascimento, ma sono perfettamente conservati offrendo ai viaggiatori una rara autenticità che ha resistito allo scorrere del tempo. Scopriamo quali sono i borghi italiani da vedere almeno una volta, da nord a sud della nostra penisola.

Borghi EMILIA ROMAGNA

Grazzano Visconti (Piacenza)

Consigliato da: viaggiorno e affacciatiallafinestra

Borghi italiani da vedere in Emilia Romagna: Grazzano Visconti (Piacenza)

Ricostruito agli inizi del Novecento sullo stile di un vero borgo medievale, Grazzano Visconti si trova all’ingresso della Val Nure tra le vigne dei Colli Piacentini ed è curato con evidente passione. Passeggiate per le sue vie chiuse al traffico cittadino e gustatevi l’atmosfera d’altri tempi.

Da vedere: il borgo storico, il Castello, il Museo delle Cere, il Museo delle Torture, il caratteristico negozietto “La Bottega del Gufo”, spettacoli per bambini e ragazzi dedicati al maghetto della saga Harry Potter.

Altri suggerimenti di Borghi in Emilia Romagna:
Torrechiara (Parma)
– Dozza (Bologna)
– Brisighella (Ravenna)
Votigno di Canossa (Reggio Emilia)


Borghi SICILIA

Erice (Trapani)

Consigliato da: essegi travel e lisatide

Borghi italiani da vedere in Sicilia: Erice (Trapani)

Sulla sommità dell’omonimo monte sopra la città di Trapani, sospeso sul mare sottostante, Erice si fa notare per le sue vie lastricate, le chiesette, i cortili, le torri e i palazzi antichi. La vista sulle Isole Egadi, il golfo di Trapani, le saline e tutta la vallata di Valderice lascia senza fiato. Il borgo si può raggiungere anche in funivia da Trapani.

Cosa vedere: la Cattedrale, il Castello di Venere, le Torri Pepoli, la villa comunale e le caratteristiche botteghe di artigianato.


Gangi (Palermo)

Consigliato da: alessandra sarmentino

Borghi italiani da vedere in Sicilia: Gangi (Palermo)

Classificato tra i borghi più belli d’Italia, Gangi è arroccato sul Monte Barone, di fronte all’Etna. Passeggiate tra le chiese, le case storiche, le bellissime facciate, portali e campanili sormontati da cuspidi e antiche case patrizie.

Cosa vedere: Piazza del Popolo con la Chiesa Madre, la Torre dei Ventimiglia, il Castello, Palazzo Bongiorno, Palazzo Sgadari, la chiesa di San Cataldo e la Fontana del Leone.

Altri suggerimenti in Sicilia:
Castiglione di Siciliana (Catania)
– Cefalù (Palermo)
– Aci Trezza (Catania)
Castelbuono (Palermo)
Sperlinga (Enna)


Borghi PIEMONTE

Orta San Giulio (Novara)

Consigliato da: evelyn89

Borghi italiani da vedere in Piemonte: Orta San Giulio (Novara)

Vicoli acciottolati, casette colorate e passeggiate in riva al lago rendono Orta San Giulio un luogo speciale, insieme al vicino isolotto omonimo da raggiungere in motoscafo partendo da Piazza Motta, la piazza principale.

Cosa vedere: Villa Bossi, la Chiesa parrocchiale dell’Assunta, Palazzo Penotti Ubertini, il Monastero di clausura delle suore benedettine, la Basilica di San Giulio, il Palazzo comunale, il Sacro monte di Orta. Da non perdere assolutamente il tramonto sul lago.

Altri suggerimenti in Piemonte:
I paesini delle Langhe: Neive, Barbaresco, Barolo, Monforte, La Morra, Serralunga d’Alba e Monteforte d’Alba
– Ostana (Cuneo)


Borghi UMBRIA

Spello (Perugia)

Consigliato da: mammacheviaggio e vanigliavintage

Borghi italiani da vedere in Umbria: Spello (Perugia)

Una via centrale taglia in due il centro storico di Spello, tra viuzze che si fanno ricordare per i loro balconcini fioriti. Da non perdere l’evento più rappresentativo di Spello: l’Infiorata, che si tiene tra maggio e giugno in occasione del Corpus Domini. Ogni anno le strade di Spello si trasformano in un meraviglioso tappeto di fiori!

Cosa vedere: la Chiesa di Santa Maria Maggiore con la sua famosa Cappella Baglioni, la Casa Romana, la chiesa di S. Andrea, la chiesa di S. Lorenzo e Villa Fidelia.

Altri suggerimenti in Umbria:
Rasiglia (Perugia)
– Assisi (Perugia)
Gubbio (Perugia)
– Vallo di Nera (Perugia)
– Collepino (Perugia)
– Bevagna (Perugia)
– Narni
– Castiglione del Lago (Perugia)


Borghi VENETO

Borghetto (Valeggio sul Mincio, Verona)

Consigliato da: clare photos

Borghi italiani da vedere in Veneto: Borghetto (Valeggio sul Mincio, Verona)

Attraversando il ponte Visconteo, arrivate a Borghetto, una sorta di piccolo villaggio adagiato sul fiume Mincio, ricostruito con molto gusto ed eleganza. Oltre che un luogo perfetto per una fuga romantica, è il posto ideale per scattare foto di un angolo d’Italia che ha il sapore di tempi lontani.

Cosa vedere: le antiche case in pietra, i mulini, il Castello Scaligero e, poco distante dal Castello, Villa Sigurtà con il suo parco che in primavera diventa un incantevole giardino fiorito.

Altri suggerimenti in Veneto:
Montagnana (Padova)
– Cison di Valmarino (Treviso)
– Arquà Petrarca (Padova)
Castelfranco Veneto (Treviso)
Cittadella (Padova)
Asolo (Treviso)
Follina (Treviso)


Borghi LAZIO

Vitorchiano (Viterbo)

Consigliato da: mestessa88

Borghi italiani da vedere nel Lazio: Vitorchiano (Viterbo)

Ai piedi dei monti Cimini, Vitorchiano è un grazioso Borgo medievale del Lazio, arroccato sopra la verdeggiante valle di Vezza. Le strade del centro storico riportano al Medioevo e le mura di cinta sono rimaste perfettamente intatte!

Cosa vedere: il Palazzo comunale, la Chiesa della Trinità o di Sant’Amanzi, la Casa del Podestà e, nelle vicinanze, il Monastero di Santa Maria delle Grazie. Circondato da colline e boschi, è un luogo ideale anche per gli amanti delle escursioni nella natura.

Altri suggerimenti nel Lazio:
Caprarola (Viterbo)
– Civita di Bagnoregio (Viterbo)
– Calata (Viterbo)


Borghi ABRUZZO

Calascio (L’Aquila)

Consigliato da: viaggiomorbido

Borghi italiani da vedere nell'Abruzzo: Calascio (L'Aquila)

Nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso, incastonato tra le montagne aquilane, Calascio è un borgo medievale famoso per la Rocca omonima, uno dei castelli più alti d’Europa. La location è suggestiva, da film, e non a caso ne sono stati girati diversi tra cui “Il nome della Rosa”. I colori del tramonto visto da quassù sono imperdibili, da ammirare dal punto più alto dell’antico castello.

Cosa vedere: Il castello di Rocca Calascio e La Chiesa di Santa Maria della Pietà che si trova sul sentiero che sale alla fortezza.

Altri suggerimenti in Abruzzo:
Lettomanoppello (Pescara)
– Ortona (Chieti)
– Scanno (L’Aquila)


Borghi MARCHE

Torre di Palme (Fermo)

Consigliato da: jesuisjulia

Borghi italiani da vedere nelle Marche: Torre di Palme (Fermo)

Un borgo medievale totalmente pedonale, Torre di Palme regala una vista che si fa ricordare, sia sul mare che sulle colline circostanti. Piccolo da girare ma con degli scorci davvero interessanti, è un luogo molto romantico e poetico.

Cosa vedere: le tante chiesette molto antiche (una del X secolo, tra cui la chiesa di Sant’Agostino, sono tutte aperte e visitabili), e la grande “terrazza” affacciata sul mare. Tra le colline a sud del borgo vi aspettano, inoltre, belle passeggiate nel verde.

Altri suggerimenti nelle Marche:
Moresco (Fermo)
– Gradara (Pesaro Urbino)
– Corinaldo (Ancona)


Borghi BASILICATA

Guardia Perticara (Potenza)

Consigliato da: nadiiiana

Borghi italiani da vedere in Basilicata: Guardia Perticara (Potenza)

Nel cuore della valle del Sauro, questo piccolo borgo del Potentino colpisce per i suoi caratteristici vicoli con balconi fioriti e soprattutto per le sue case in pietra, viene infatti chiamato il “paese delle case di pietra”, che sono tutte arroccate le une sulle altre e proiettano i visitatori come in un luogo fuori da ogni tempo.

Cosa vedere: il centro storico, i portali, che sono dei veri e propri gioiellini architettonici, la chiesa di Sant’Antonio e la chiesa di Santa Maria di Sauro.

Altri suggerimenti in Basilicata:
Aliano (Matera)
– Viggianello (Potenza)
– Castelmezzano (Potenza)


Altri Borghi italiani da vedere

Non potevo certo trascurare gli altri suggerimenti preziosi che ho ricevuto. Ho quindi elencato gli altri borghi italiani da vedere, organizzandoli per regione. Eccoli:

Borghi LOMBARDIA

Fortunago (Pavia)
Bienno (Brescia)
Camerata Cornello (Bergamo)


Borghi TRENTINO

– Vipiteno (Bolzano)
Mezzano (Trento)

Borghi FRIULI

Poffabro, comune di Frisanco (Pordeone)
Valvasone (Pordenone)

Borghi LIGURIA

– Borgio Verezzi (Savona)
Noli (Savona)


Borghi MOLISE

Lucito (Campobasso)
Sepino (Campobasso)


Borghi CAMPANIA

Morigerati (Salerno)
Caserta Vecchia


Borghi CALABRIA

Diamante (Cosenza)
Rocca Imperiale (Cosenza)


Borghi SARDEGNA

Posada (Nuoro)
Bosa (Oristano)


Spero vi abbiano ispirato questi magnifici borghi italiani da vedere almeno una volta, piccole realtà territoriali dove riscoprire un turismo lento ed autentico. Se vi va, date anche uno sguardo alla mia selezione di location dove sposarsi nei borghi d’Italia, una più belle del’altra!