Salerno & dintorni

Giardino della Minerva di Salerno: come arrivare, orari e prezzi

Limoneto Giardino della Minerva Salerno

Sei di passaggio a Salerno o hai in programma una sosta più lunga? In ogni caso non dovresti perderti assolutamente una visita al Giardino della Minerva!

È una delle mie tappe preferite per trascorrere qualche ora tra piante, fiori e una vista panoramica incredibile. Ti lascio qualche informazione sul Giardino della Minerva di Salerno: come arrivare, orari, prezzi e altri suggerimenti.

Indice

Quando riapre il Giardino della Minerva

Il Giardino è attualmente chiuso per lavori di restauro, messa in sicurezza e ampliamento degli spazi dedicati alle piante.

Una data precisa ancora non è stata comunicata ma la buona notizia è che sarà riaperto alle visite tra Maggio e Giugno 2024. Un’anticipazione: verrà inaugurato un terrazzamento con specie esotiche!

Giardino della Minerva e Scuola Medica Salernitana

Sapevi che è il primo e più antico orto botanico d’Europa legato ad una scuola di medicina? Nel Medioevo veniva utilizzato a fini didattici dagli allievi della Scuola Medica Salernitana che coltivavano erbe e piante medicinali e le utilizzavano per curare alcune malattie.

Il Giardino della Minerva si trova nell’area dell’antico Hortus Sanitatis della scuola medica salernitana, nella parte alta del centro storico di Salerno.

Si è conservato intatto nei secoli grazie al clima favorevole e ad un ottimo sistema di distribuzione dell’acqua composto da vasche e fontane che permettono il mantenimento dei vari terrazzamenti coltivati.

Vista del Golfo di Salerno dalla terrazza panoramica del Giardino della Minerva

Giardino della Minerva: una storia medievale

Agli inizi del 1300, dove ora si trova il Giardino della Minerva esisteva il Giardino dei Semplici.

Creato dal medico e botanico salernitano Matteo Silvatico, veniva utilizzato per coltivare i semplici vegetali ossia le piante da cui si ricavavano i princìpi attivi impiegati a scopo terapeutico dalla Scuola Medica Salernitana.

Nel Giardino dei Semplici si svolgevano anche attività didattiche per mostrare agli allievi della scuola le piante con il loro nome e le loro caratteristiche.

Giardino della Minerva: ascensore fino al belvedere

Il Giardino della Minerva si sviluppa su vari livelli collegati tra loro da terrazzamenti panoramici e da un sistema di canalizzazioni. La vista dai terrazzamenti è unica!

Scopri di più sulle vedute panoramiche del Castello Arechi, altra tappa immancabile nella mia città.

Il terrazzo-belvedere del Giardino della Minerva si trova sul livello più alto: si può raggiungere a piedi salendo le scalinate n pietra oppure usando l’ascensore. Potrai visitare il giardino in autonomia o in piccoli gruppi partecipando a visite guidate previa prenotazione.

Sono previsti workshop e attività didattiche per le scuole, percorsi sensoriali e laboratori che coinvolgono gli studenti attraverso lezioni ambientali e di botanica.

Piante del Giardino della Minerva: quali sono?

Moltissime sono le varietà di piante: respira i profumi mentre leggi la descrizione sui cartellini informativi dove sono citate le loro speciali proprietà. Ad oggi, sono in coltivazione quasi 300 specie, di cui alcune molto rare!

Dettaglio cartellini informativi delle piante medicinali presenti al Giardino della Minerva di Salerno

Tra queste troviamo la leggendaria mandragora che si racconta venisse utilizzata per preparare pozioni magiche e afrodisiache oppure le più comuni aloe, erba cipollina, calendula e liquirizia.

L’elenco completo delle piante del Giardino della Minerva lo trovi sul sito ufficiale del Giardino della Minerva.

Visitare il Giardino della Minerva: consigli utili

Per goderti la passeggiata tra le varie aree terrazzate, è consigliabile indossare scarpe comode proprio per salire e scendere le ripide scalinate.

Dettaglio della Fontana Colocasia al Giardino della Minerva di Salerno

All’interno dei Giardini della Minerva devono essere osservate alcune semplici regole: è vietato fumare e raccogliere piante e fiori, anche se caduti a terra, in quanto costituiscono un patrimonio da preservare. Non è consentito portare animali.

Periodo migliore per visitare il Giardino della Minerva

Le piante del Giardino della Minerva sono specie officinali a ciclo annuale e durante l’inverno non fioriscono tutte: quindi i mesi più freddi dell’anno sono i meno interessanti per visitare il Giardino.

Come periodo migliore, consiglio quello che va dalla primavera inoltrata fino ai primi mesi d’autunno.

La sapevi questa curiosità? Il Giardino della Minerva ha ottenuto un riconoscimento da parte di Idealista che lo ha inserito nella lista dei 5 più bei giardini campani da visitare in primavera insieme al Giardino inglese della Reggia di Caserta, il Giardino pensile del Palazzo Reale di Napoli, i Giardini di Villa Cimbrone a Ravello e i Giardini La Mortella a Forio.

Il bar-tisaneria del Giardino della Minerva

La tisaneria è il posto perfetto per una pausa relax sorseggiando una tisana aromatica.

Potrai assaggiare e acquistare una varietà di tisane officinali ottenute utilizzando piante aromatiche e spezie di agricoltura biologica. Un vero toccasana!

Ordina la tua tisana calda o fredda e accomodati ad uno dei tavolini in ceramica vietrese sulla terrazza antistante la tisaneria. Assaggia biscotti artigianali, amaretti e altre piccole delizie.

Tavolini in ceramica vietrese presenti sulla terrazza panoramica del Giardino della Minerva

Per me il Giardino della Minerva è il posto ideale per una pausa rigenerante in pieno centro città.

Giardino della Minerva Salerno: orari e prezzi

Non mi resta che darti indicazioni sugli orari di apertura e prezzi.

I Giardini della Minerva sono aperti dal martedì alla domenica, dalle 9:30 . Lunedì giorno di chiusura.

Settembre- Aprile-Maggio: 09:30-19:00
Ottobre: 09:30-18:00
Novembre-Dicembre- Gennaio: 09:30-16:30
Febbraio: 09:30-16:00
Marzo: 09:30-17:00
Giugno-Luglio-Agosto: 09:30-20:00

L’accesso è consentito fino a trenta minuti prima dell’orario di chiusura.

I biglietti possono essere acquistati sul posto il giorno stesso della visita, tranne nel caso delle visite di gruppo per le quali è richiesta obbligatoriamente la prenotazione telefonica.

COSTO D’INGRESSO: Euro 3,00. 
RIDUZIONI (Gruppi scolastici e Studenti universitari previa esibizione della tessera): Euro 1,50.

L’ingresso è gratuito per gli accompagnatori di gruppi turistici e per i bambini al di sotto dei 6 anni.

Giardino della Minerva Salerno: come arrivare

Indirizzo: Vicolo Ferrante Sanseverino, 1, 84121 Salerno SA

Siamo nel cuore del centro storico di Salerno. Una volta arrivato in via Trotula de’ Ruggiero venendo da via dei Mercanti, prosegui a piedi. Una leggera salita conduce ai Giardini.

Dettaglio dell'ingresso del Giardino della Minerva, nel centro storico di Salerno

In alternativa, puoi utilizzare l’ascensore comunale gratuito che collega via Fusandola e Piazza Matteo D’Aiello/Via Torquato Tasso. Da qui, in due minuti a piedi ti troverai all’ingresso dell’attrazione. 

Giardino della Minerva durante Luci d’Artista

In occasione della kermesse Salerno Luci d’Artista che si svolge ogni anno a Natale, il Giardino della Minerva ospita suggestivi spettacoli di luci accompagnati da musiche e cori natalizi. La prenotazione del biglietto è obbligatoria.

Per vivere al meglio l’evento più luccicante del Natale salernitano ti lascio 5 consigli utilissimi per visitare Luci d’Artista.


Spero ti sia stata utile la mia guida su come arrivare al Giardino della Minerva e le altre info. Se ti va puoi leggere anche il mio articolo: cosa vedere a Salerno in un giorno, a piedi.

Ultimo aggiornamento 17 Maggio, 2024 di Alessia Carbone